Viola Giacometti  

Specializzata nel corporate storytelling applicato alla consulenza strategica, all’apprendimento organizzativo, allo sviluppo delle dinamiche di partecipazione e ai rapporti fra espressione artistica ed education manageriale. È stata curatrice indipendente per istituzioni culturali e docente di Sistemi editoriali per l’arte ed Evoluzione del gusto. È co-fondatrice della casa editrice Libri Aparte (www.libriaparte.it) e autrice di diversi articoli relativi ai linguaggi artistici contemporanei e all’apprendimento organizzativo.

All’inizio è stato come per quel giovane che riceve in eredità dal padre un gatto e niente di più. Si chiede come farà a cavarsela nella vita e di tutta risposta il gatto gli chiede di procuragli un paio di stivali.

Ho studiato arte e ho impostato la mia via professionale su questa passione. Non mi sembrava di avere in mano chissà cosa ma sentivo che a questa passione potevo chiedere molto.

Degli incontri importanti mi hanno suggerito diverse vie. Le ho percorse tutte. A volte mi sono allontanata dal punto di partenza tanto da chiedermi se era giusto ma poi, con il tempo e a fatica, ho imparato a non aver paura.

Nel mio percorso professionale c’è qualcosa che è sempre rimasto costante e qualcosa che è sempre in movimento e solo in questa tensione ho imparato a trovare il mio posto e a scorgere vicino a me quel gatto bizzarro, situazionista e creativo che mi sussurra come inventarmi il mio mondo e un giorno avere una bella storia da condividere.